Imparare ad essere più sicuri di se è possibile ; un nuovo approccio alle cose, tanta cura di se e perseveranza sono la chiave per migliorare molti aspetti della tua vita, inclusa la tua sicurezza.

Spesso le donne che incontro mi confidano di non sentirsi desiderabili, di essersi ormai dimenticate la sensazione di sentirsi belle, di non sentirsi affatto sicure di se…

Io  offro consigli sul come esaltare i pregi o nascondere eventuali imperfezioni, e talvolta cerco anche di insegnare alle persone ad amarsi, a sentirsi sicure di sé, ad accettarsi per come si è.

Che poi è tutta lì la chiave…

 

Chiacchierando con gli uomini emerge spesso che la donna sicura di sé emana un certo fascino… a prescindere da cosa indossi.

 

“Io guardo molto la sicurezza che ha la donna nell’indossare determinati abiti, e apprezzo il fatto che sia a suo agio, perché sarà sicuramente in grado di esprimere la propria sensualità al massimo“ dice Tommaso, uno degli uomini che ho recentemente intervistato sull’argomento.

 

Penso che lui e come lui molti altri abbiano ragione.

Indossare ciò che ti fa sentire bene con te stessa è sicuramente la chiave per vivere meglio molte situazioni.

 

Il lavoro, la famiglia, i figli, le relazione interpersonali sono tutte condizionate dal tuo stato emotivo.

 

Prenditi il tempo per te stessa.

 

Lo so che sei spesso di corsa, ma DEVI ritagliarti uno spazio all’interno della tua giornata che sia solo tuo.

 

Guardati allo specchio, mettiti una buona crema su tutto il corpo, coccolati, regalati un bagno caldo anziché la solita doccia veloce, truccati anche solo per cenare con tuo marito. Indossa abiti che ti stiano bene addosso e combinali con accessori che ti rispecchiano. Non avere fretta di buttarti addosso i soliti quattro stracci, anzi, fai una cosa, buttali via per non cadere più in tentazione.

Questo esercizio ti aiuterà a vederti più bella, e piano piano diventerà una sana abitudine.

La tua autostima ne gioverà e con lei la tua sicurezza: sorriderai di più e ti muoverai con rinnovata grazia.

Provaci, e fammi sapere se ho torto o ragione.